fbpx
Sport

Addio Ventrone, ufficiale Neri. E Cosentino??

Come anticipato nella giornata di ieri, il Catania e Ventrone si dicono addio. Fatale per il preparatore ex Juventus una condizione atletica generale della squadra a dir poco disastrosa per usare un eufemismo. Martinho e Coppola sono solo gli ultimi di una lista interminabile di infortuni muscolari, la testa di Ventrone era stata chiesta a gran voce dall’ambiente rossazzurro parecchi mesi fa, la decisione appare alquanto tardiva per cercare di risolvere una situazione divenuta imbarazzante. Soltanto ieri, dopo aver assistito al crollo verticale della squadra che  al rientro in campo dopo la pausa chiusa in vantaggio per 1-0, si è letteralmente afflosciata sul campo, la società ha abbandonato la strenua difesa nei confronti del preparatore atletico e ha deciso finalmente di cambiare. Sia il presidente Pulvirenti che l’amministratore delegato Cosentino avevano sempre allontanato le critiche piovute addosso a Ventrone, addossando la responsabilità della precaria condizione atletica al tecnico Sannino. Eloquente, a tal proposito, fu la dichirazione di Cosentino «Non c’è alcun riscontro che leghi il suo lavoro agli infortuni. Finché io sarò al Catania lui sarà il responsabile della preparazione». Il presidente Pulvirenti: «Il responsabile principale della condizione dei calciatori è l’allenatore».

Alla luce delle parole dell’a.d. argentino, c’è da chiedersi: “Cosa farà Cosentino? Si dimetterà dopo essere stato smentito, oltre che sulla cacciata di Ventrone anche sull’arrivo del direttore sportivo Delli Carri? Se esiste ancora un pò di dignità la risposta dovrebbe essere scontata.

Ventrone ha già lasciato Torre del Grifo, nonostante in un primo momento si fosse ipotizzata la solluzione interna con Giovanni Petralia (preparatore atletico del Catania di Marino promosso in serie A) che ha diretto quest’anno egregiamente la primavera che sta volando letteralmente in campo è di pochissimi minuti fa l’ufficialità dell’ingaggio di  Massimo Neri, ex Roma, Juve, Real Madrid, Sampdoria, Inghilterra e Russia. A dare la notizia il Calcio Catania con un comunicato sul proprio sito.

neri
Massimo Neri

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.