fbpx
CronacheNews in evidenza

Ad Acireale i bambini Sahrawi del progetto “Mi casa es tu casa”

Sono arrivati ieri sera ad Acireale, dopo aver fatto scalo a Roma, gli 8 bambini Sahrawi del progetto “Mi casa es tu casa” che saranno ospiti della città dal 12 Luglio al 20 Agosto.

Il progetto, organizzato dall’associazione “Terra Futura” con l’aiuto del comune di Acireale e di numerose altre organizzazioni di volontariato rientra nel più ampio progetto nazionale “bambini Sahrawi ambasciatori di pace” che da qualche anno porta nella cittadina barocca alcuni bambini provenienti dai campi profughi.

Gli 8 bambini (4 maschietti e 4 femminucce) compresi tra i 10 e gli 11 anni e la loro accompagnatrice, alloggeranno per un mese e mezzo presso l’istituto San Luigi ed avranno così la possibilità di scoprire un mondo a loro del tutto sconosciuto.

il progetto nasce per una ragione politica ed una sociale,  ci ha detto Sara Scudero locale responsabile dell’iniziativa  far conoscere la storia di questo popolo che da circa 40 anni è costretto a vivere in campi per profughi e dare la possibilità a questi bambini di conoscere una realtà che purtroppo ignorano, ricevendo inoltre un’assistenza sanitaria che altrimenti non potrebbero permettersi.

Nati e cresciuti in tendopoli in mezzo alla sabbia del deserto infatti questi bambini non conoscono quasi niente di ciò che per noi invece è la normalità.

la maggior parte di loro non ha mai visto il mare, ha continuato Sara nei villaggi dove vivono la corrente elettrica è arrivata solo da poco tempo e ancora oggi non c’è acqua corrente; il primo anno in cui si è svolto il progetto (2008) qualcuno di loro è arrivato in aeroporto scalzo.

Quasi interamente autofinanziato tramite raccolta fondi il progetto ha riscosso in città un notevole successo, sono tante infatti le attività acesi che si sono offerte di sostenere l’iniziativa ospitando i bambini per un pasto o donando loro un contributo materiale o economico; chi volesse aderire avrà ancora la possibilità di farlo nei termini e nelle condizioni che riterrà più opportune contattando il num 347-6221568.

 

 

 

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button