fbpx
Politica

Ad Acireale 10 milioni con il Patto per il sud

Il comune di Acireale avrà a disposizione 10 milioni dei 5 miliardi e 750 milioni, che la Sicilia dovrà spendere in 5 anni per interventi sulle infrastrutture e viabilità, sul patrimonio culturale, sui centri storici, per la riqualificazione delle periferie e dell’impiantistica sportiva e contro il dissesto idrogeologico e l’erosione delle coste.

Lo annuncia entusiasta il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo:

«Arriveranno ad Acireale più di 10 milioni di euro, risorse che copriranno interventi importantissimi per il nostro territorio e i nostri cittadini. Buona parte delle risorse, quasi 10 milioni sarà destinata alla mitigazione del rischio idrogeologico e alla messa in sicurezza del torrente Lavinaio Platani e un milione al completamento del pattinodromo comunale. Risorse sono previste anche per il percorso ciclopedonale sulla Timpa e il bando a cui Acireale ha partecipato con i progetti di recupero delle chiese di San Michele e di Aci Platani e del Commissariato di Pubblica Sicurezza».

Nello specifico nell’elenco delle opere del Patto per il Sud rientrano:

· Interventi di sistemazione idraulica dell’area del territorio comunale- zona Wagner- 1.500.000 euro;

· Consolidamento e sistemazione idraulica del torrente Lavinaio- Platani – 2.500.000 euro;

· Sistemazione idraulica dell’area del territorio comunale tra San Giovanni e Aci Platani -5.200.000 euro;

· Ristrutturazione e completamento del Pattinodromo comunale – 1.015.000 euro.

«Il percorso che questa Amministrazione ha intrapreso fin dai primi mesi, in sinergia con la Regione, e a cui il sottoscritto lavora da tanti anni è ormai evidente e si concretizza con il passare dei mesi, – dichiara il deputato regionale Nicola D’Agostino-. Arrivano oltre 10 milioni di euro, una cifra enorme per il nostro territorio, ne siamo orgogliosi. Buona parte di queste risorse ci consentirà di intervenire con efficacia e in modo risolutivo per mettere in sicurezza le principali zone a rischio idrogeologico del nostro territorio, – dichiara il deputato regionale Nicola D’Agostino-. Abbiamo deciso di dedicare il massimo del nostro impegno per affrontare concretamente e definitivamente la vera problematica del nostro territorio, i cui effetti hanno messo a rischio troppo spesso la salute e la sicurezza dei nostri cittadini. Il milione di euro per il Pattinodromo consentirà finalmente la realizzazione della copertura e renderà la struttura competitiva a livello assoluto».

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button