fbpx
CronacheNews

Acitrezza, loft a luci rosse vicino al porticciolo

marin arruba abelardoAcitrezza –  Quella porticina anonima di via Marina, a due passi dal porticciolo di Acitrezza, nascondeva un appartamento a luci rosse di classe. Per ogni prestazione il cliente, infatti, era solito elargire tra i 150 e i 200 euro.Il via vai delle persone, però, non  è passato inosservato ai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Acireale (CT). Dopo diversi giorni di appostamenti, annotando ogni piccolo movimento, i militari hanno deciso di fare irruzione.  All’interno, oltre al cliente, una 20enne, di origini colombiane, incaricata ad intrattenere gli aficionados.

I clienti erano agganciati attraverso annunci online decisamente palesi, come “19 anni “Luana” gola profonda offre prestazioni di ogni genere”, inseriti dal 35enne colombiano MARIN ARRUBLA Abelardo Antonio, che forniva anche i numeri dei cellulari a lui intestati e gestiva i vari flussi dei clienti.

Nell’approfondimento investigativo gli uomini dell’Arma sono riusciti a risalire all’identità della locataria del pied à terre, una colombiana di 42 anni, attualmente emigrata in Spagna, che a 350 euro al mese si era assicurata il monovano, da un’ignara signora di Aci Catena (CT), per poi metterlo a disposizione del connazionale.prostituzione acitrezza

L’abitazione è stata posta sotto sequestro mentre sono scattati l’arresto per il tenutario e la denuncia per la locataria dell’immobile, entrambi ritenuti responsabili di agevolazione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in concorso.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker