fbpx
EventiPrimo Piano

Acireale, tutto pronto per il Carnevale 2019

Sarà la prima edizione con ticket d'ingresso

È tutto pronto ad Acireale per lo svolgimento del più bel carnevale di Sicilia. Quest’anno sarà la prima edizione a pagamento.

Inizia oggi, domenica 17 marzo ad Acireale. L’edizione 2019 del più bel carnevale di Sicilia che si presenta ricca di novità, si concluderà Martedì 5 marzo.

Come da tradizione, per tutto il periodo carnascialesco Acireale si trasformerà in un grande teatro dove a primeggiare saranno le opere dei bravissimi maestri carristi che sfileranno insieme a gruppi mascherati, maschere isolate e marching band.

Il via è previsto domani alle ore 16, con la consegna della chiave della città alla reginetta del carnevale. Madrina d’eccezione sarà la bellissima Rossella Brescia. Seguirà la parata d’apertura con la sfilata dei 9 carri allegorici in competizione e l’esibizione dei Sonics, famoso gruppo di acrobati e trapezisti.

La grande novità di quest’anno è l’introduzione di un ticket d’ingresso per i non residenti in città.

Stabilita infatti dalla fondazione la chiusura del circuito, per assistere alle sfilate e alle manifestazioni serali sarà necessario acquistare un biglietto d’ingresso al prezzo popolare di 5 euro oppure un abbonamento (valido per 6 ingressi) al prezzo di 20 euro.

I tagliandi saranno acquistabili on line o presso i botteghini disposti lungo tutto il perimetro del circuito.

Una scelta che farà sicuramente discutere i più, quella di introdurre un ticket d’ingresso. Misura che tuttavia ha permesso l’organizzazione di spettacoli con tanti ospiti di un certo calibro, cosa che al Carnevale di Acireale mancava ormai da tanti anni.

Nella splendida cornice di Piazza Duomo si esibiranno infatti in spettacoli e concerti artisti come: Bianca Atzei, Renzo Arbore e l’orchestra italiana, i ragazzi di amici (Emma Muscat, Biondo, Lauren Celentano, La Rua), The Kolors, Cristiano Malgioglio, Jerry Calà, e Giorgio Vanni, re dei cartoni animati.

“Mi auguro che splenda il sole in tutte le giornate, che Acireale venga invasa di gente e che gli incassi siano elevati”. È questo l’augurio di Antonio Coniglio, ex presidente della fondazione del carnevale che ha rivolto un pensiero anche al maestro Camillo Ardizzone.

Molte le critiche sono state sollevate alla fondazione per la scelta di introdurre un prezzo d’ingresso. Il numero di ingressi al circuito su cui ci si è basati per fare una stima è infatti indicativo, essendo quello riferito all’edizione 2018 in cui sono stati registrati ai varchi tutti gli ingressi e le uscite. Registrazioni che però hanno riguardato anche i residenti ed i commercianti di Acireale, possibilmente conteggiati più di una volta.

Alla viglia della manifestazione più importante per la cittadina barocca ormai non resta che sperare che il meteo sia clemente. Per tirare le somme (è il caso di dirlo) bisognerà attendere i numeri ufficiali del 5 marzo.

 

 

 

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker