Nera

Acireale: sorvegliato preso mentre spaccia “fumo”

Arrestato mentre piazzava "fumo" ad un acquirente. Trovato in possesso di marijuana e di 40 euro

Arrestato in flagranza di reato Emanuele Cubeda. Era sorvegliato dai Carabinieri di Acireale. Segnalato l’acquirente a cui aveva venduto del “fumo”

I Carabinieri della locale Compagnia di Acireale hanno arrestato nella flagranza il 38enne acese Emanuele
Cubeda, già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno,
poiché ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Emanuele Cubeda

Sono stati gli uomini del Nucleo Operativo ad osservare prima da lontano il pusher e poi bloccarlo in quella via Antonino Bonaccorsi mentre piazzava, in cambio di denaro, alcuni grammi di “fumo”, nello specifico di marijuana ad un operaio di 44 anni, anch’egli di Acireale.

Il reo, sottoposto ad immediata perquisizione personale, è stato trovato in possesso di altre dosi di della medesima sostanza stupefacente nonché di 40 euro in contanti, incassate dalla pregressa
attività di spaccio.

L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Catania per uso personale di sostanze stupefacenti, mentre l’arrestato attenderà la direttissima agli arresti domiciliari.

M.L.C.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.