fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Acireale, il più bel carnevale di Sicilia “e non solo”

Esordisce così la fondazione del Carnevale, tirando le somme di quest’ultimo fine settimana; sabato si è ballato oltre la mezzanotte, intorno ai carri, trasformati in vere e proprie discoteche sotto le stelle. Dance-commerciale, latino-americano, zibaldoni, anni ‘60 e ‘70, liscio e balli di gruppo, ritmi per tutti i gusti e grande successo per “Balla coi Carri”, la grande festa in maschera open per tutto il pubblico del Più bel Carnevale di Sicilia.

Poche ore dopo famiglie e bambini in maschera erano gia a spasso per le strade del centro storico, tra i giganti in cartapesta in esposizione.

Tanti i visitatori, a bordo di autobus e auto si sono riversati ad Acireale fino a sera lungo il circuito con le esibizioni dei carri e le cinque maschere isolate in gara: Vatileaks di Salvatore Li Pira, WWW. Non ci ni capisciu cchiu di Alberto Siracusa, Ghiaccio caldo di Corrado Leocata, Vichinghi d’Italia di Manuel Grimaldi e Ma…la sanità di Lucia Signorello e dal folklore della banda Frustica e della Street Band.

«Ringrazio le migliaia di visitatori e turisti, che hanno scelto la nostra città e il nostro Carnevale. Ringrazio i nostri maestri artigiani della cartapesta per le opere meravigliose e ringrazio le forze dell’ordine e coloro che hanno lavorato per rendere la nostra città organizzata, pronta ad accogliere il popolo del Carnevale in un clima sereno. Ieri sera e la notte scorsa abbiamo visto migliaia di persone ballare in piazza Duomo e intorno ai carri, per tutta la giornata una folla gioiosa, ma civile ha riempito tutto il circuito. Siamo il “Più bel Carnevale di Sicilia” e non solo – sottolinea entusiasta il presidente della Fondazione del Carnevale, Antonio Coniglio-. Siamo riusciti a tenere in piedi il Carnevale nonostante due grandi scelte strategiche, quella di organizzare ad aprile una parata dei fiori in modo da offrire alle macchine infiorate un avamposto tutto loro, che ci consentirà di avere una città in fiore ed animata anche in primavera, quando i turisti vengono in Sicilia, e quella di puntare sulla risistemazione della Cittadella. I 300 mila euro che abbiamo risparmiato lasciando esibire i carri bellissimi dell’anno precedente verranno spesi nel cuore del Carnevale, che potrà essere finalmente un luogo in cui i nostri maestri lavoreranno in sicurezza e con dignità, un laboratorio aperto alle scuole e a quanti vorranno vedere da vicino la grandezza delle nostre eccellenze.

Anche dal primo cittadino, Roberto Barbagallo giungono parole di soddisfazione: «Il nostro Carnevale, i nostri carristi, Acireale, le persone, i commercianti, gli artigiani che amano e che scommettono sulla nostra città meritavano questo grande successo. Il Carnevale non s’improvvisa, alla base di questa organizzazione c’è un lavoro capillare della Fondazione, del Comune, dei carristi, della Polizia municipale e delle Forze dell’ordine. Tutto può essere e sarà migliorato, ma quest’anno stiamo ottenendo un grande risultato, la viabilità nonostante l’affluenza funziona e funziona la gestione diretta e ordinata dei parcheggi, che ha contribuito a ridurre al limite l’abusivismo».

Nelle due postazioni in piazza Duomo e in piazza Indirizzo e nei negozi del circuito sono e saranno in vendita fino alla parata dei fiori di aprile i biglietti della lotteria del Carnevale di Acireale. Acquistando un biglietto della Lotteria del Carnevale di Acireale il pubblico ha la possibilità di vincere, una Renault Twingo Zen, uno Scooter Mio 100 e un Samsung Galaxy S6. L’estrazione dei biglietti vincitori avverrà il 30 aprile 2016.

MARTEDì 9 FEBBRAIO – PROGRAMMA –
ore 12.00 lungo il circuito del Carnevale
Carri allegorico-grotteschi in parata
ore 15.30 Sfilata finale dei carri allegorici
e delle “Maschere singole”
con Bande musicali e folkloristiche
ore 21.00 Piazza Duomo
Orchestra Spettacolo Atmosfera Blu
ore 23.00 Premiazione dei vari concorsi

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button