fbpx
News in evidenzaSport

Acireale: il Cosenza vince ai calci rigore la Coppa Carnevale

E’ il Cosenza allenato da Roberto Occhiuzzi a trionfare nella prima edizione della Coppa Carnevale di Acireale. La competizione di calcio giovanile, nata come evento collaterale al più bel Carnevale di Sicilia del 2016, era riservata alla categoria Allievi e si è disputata nella giornata di ieri allo stadio “Tupparello”;  la kermesse ha visto la partecipazione di quattro squadre che fra mattina e pomeriggio si sono sfidate in un sano clima di agonismo sportivo. I padroni di casa, ovvero gli Allievi regionali della Junior Calcio Acireale, hanno avuto modo di confrontarsi e di accumulare esperienza con tre importanti realtà del calcio giovanile italiano come le formazioni degli Allievi nazionali di Catania, Cosenza e Messina.

Il quadrangolare ha avuto inizio di mattina con le due semifinali: nella prima gara il Cosenza ha superato per 2-0 la Junior Calcio Acireale, mentre nella seconda semifinale il Messina ha travolto per 4-1 il Catania. Dopo la pausa pranzo le partite sono riprese nel pomeriggio; nella “finalina” valida per assegnare il terzo ed il quarto posto, il Catania guidato da Andrea Suriano ha vinto per 1-0 contro la Junior Calcio Acireale allenata da Raffaele Bella.

Ma le maggiori emozioni sono state regalate dalla finalissima che ha visto Messina e Cosenza duellare per aggiudicarsi il trofeo. La partita, giocata sotto l’illuminazione del “Tupparello”, è stata condizionata dalle avverse condizioni atmosferiche di vento e pioggia, ma ciò non ha impedito alle due compagini di darsi battaglia a viso aperto, regalando sprazzi di bel calcio; è stata infatti una gara equilibrata con le due squadre che in diverse circostanze hanno sfiorato il gol, ma la sfortuna insieme alla poca brillantezza degli attaccanti hanno impedito la rete dell’una o dell’altra squadra. Chiusi i tempi regolamentari sono così serviti i calci di rigore per decretare la vincitrice della competizione: nei tiri dal dischetto il Cosenza si dimostra maggiormente lucido e supera per 4-2 il Messina di mister Spada. Per il peloritani pesano come macigni gli errori di Cavarra e Latella che hanno vanificato le reti di Carini e Rossano, mentre per il Cosenza sono andati a segno Collocolo, Bilotta, Pisani e Gentile.

I giovani calabresi sono stati premiati nel suggestivo scenario della piazza Duomo di Acireale. Per l’occasione è stata espressa grande soddisfazione da parte degli organizzatori di quest’evento sportivo, il quale nei prossimi anni punta a consolidarsi ed a crescere in modo da diventare sia un punto di riferimento del calcio giovanile che una preziosa vetrina per tanti aspiranti calciatori vogliosi di mettersi in mostra.

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button