fbpx
CronacheNews in evidenza

Carnevale d’inverno, Coniglio: “Registrati 250 mila visitatori”

Acireale:dopo il successo della festa dei Fiori sono arrivati i risultati in termini numerici, nonché il programma delle manifestazioni del Carnevale per la stagione estiva e per l’edizione 2017.

Due dei tre obiettivi sono stati centrati; così inizia la relazione che il presidente della fondazione del Carnevale Antonio Coniglio ha discusso ieri nella seduta del consiglio comunale. Il carnevale invernale, complice il bel tempo, ha registrato 250 mila visitatori, nonostante i carri fossero quelli dell’anno precedente.

La “festa dei fiori” vera innovazione di quest’anno, ha registrato addirittura il doppio dei visitatori. Alla fine il coraggio di destagionalizzare una kermesse storicamente standardizzata è stato premiato, anche se le molte idee messe in campo vanno affinate.

Novità anche per quanto concerne la cittadella: giorno 1 aprile la fondazione ha emesso il bando di gara con un termine di presentazione al 28 aprile, sono pervenute 243 offerte con un termine perentorio di 10 giorni e con scadenza proprio il 20 maggio.

Altra innovazione: il programma sarà pubblicato in lingua inglese e successivamente tradotto in altre lingue, per consentire agli operatore del settore di rivolgersi anche ad un turismo internazionale.13221077_1274927395867912_1942615220874811606_n-113241391_1274927355867916_1388717374058786189_n-1

«Il bilancio di questa prima parte di 2016 è positivo – dichiara Antonio Coniglio –  Il carnevale invernale ha registrato 250 mila presenze, la festa dei fiori 60000. Ciò significa ricadute sul sistema economico cittadino e la possibilità di offrire a turisti e visitatori una idea di città. Il carnevale è stato al centro di un ragionamento che ha tenuto insieme tutti i circuiti: quello del gusto, quello del sacro-visite guidate-, quello artigianale. Oggi con la presentazione della programmazione 2017, ci muoviamo su un crinale positivo: chi fa incoming turistico può investire da subito nella offerta Acireale».

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.