MafiaNewsNews in evidenzaPolitica

Acireale: “Cosa nostra comanda” – VIDEO

Da circa una settimana nel centro storico di Acireale sono comparse scritte sui muri che inneggiano alla mafia, appena qualche tempo dopo le pesanti intimidazioni che hanno interessato il Sindaco Barbagallo, sua moglie e l’On. D’Agostino. In città e sui social si è discusso poco o niente, il fenomeno sembra sconosciuto, ma è sotto gli occhi di tutti. Impossibile avventurarsi in qualche ipotesi su chi possano essere stati gli autori di un fatto che, comunque, è avvenuto anche in altre città.

Tuttavia occorre notare come in questa città le strategie comunicative c.d. “di stampo mafioso” stanno subendo una notevole inflazione: si è partiti dalle bombe carta, passando dalle teste di capretto. Ora si è arrivati alle bombolette spray, anche se non si può certo parlare di street art.

 

 

Tags
Mostra di più

Alberto S. Incarbone

21 appena compiuti ed una vita da studente davanti, di fronte a me vedo sempre nuove vie d'uscita. Gioco a fare il giornalista da quasi due anni, collaborando con TRA tv e Il Mercatino, anche se qualche volta mi diletto a fare il cameriere. Amo viaggiare a piedi per la Sicilia, ma soprattutto parlare, parlare con i vecchi. Radio, televisione, carta stampata e web non mi bastano: sogno una terra vergine da esplorare, in cui comunicare col pensiero. Nel frattempo mi trovate in giro ad intervistare qualcuno, sperando di fare domande intelligenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.