fbpx
Senza categoriaSport

Acireale Calcio: contro la Leonzio per sognare il primo posto

Nell’incontro valido per la 17^ giornata del campionato di Eccellenza girone B in programma domani pomeriggio allo stadio “Tupparello”, l’Acireale ospiterà la Sicula Leonzio in una sfida molto importante per entrambe le formazioni, le quali lottano per la promozione in serie D. Per dirigere una sfida che già dalla vigilia si preannuncia parecchio delicata, è stato designato il signor Alberto Ruben Arena di Torre del Greco. Mentre ad affiancare l’arbitro campano ci saranno due siciliani: Ignazio Milici ed Elvira Rizzo, rispettivamente provenienti da Messina e da Enna.

In occasione dell’incontro Acireale-Sicula Leonzio si prevede un’importante affluenza di pubblico, sicuramente la migliore di questa stagione; a tal proposito, per evitare lunghe file ai botteghini, la società granata ha deciso di rendere possibile l’acquisto del tagliando già a partire dalle ore 10:00 nella sede degli uffici societari ubicati allo stadio “Tupparello”.

Arrivate oramai al quarto incrocio stagionale Acireale e Sicula Leonzio si incontrano nuovamente. Finora il bilancio delle gare è in perfetto equilibrio: una vittoria per parte ed un pareggio, seppur pesa come un macigno la qualificazione dell’Acireale in finale di Coppa Italia dopo aver eliminato i lentinesi ai calci di rigore.

Sarà un Acireale in grande spolvero quello che domani pomeriggio ospiterà la Sicula Leonzio. Infatti, i granata fra vecchio e nuovo anno sono riusciti a costruire una striscia positiva di tre vittorie consecutive, un dettaglio molto incoraggiante se teniamo conto che fino ad un mese fa la squadra di mister Ezio Raciti sembrava tagliata fuori dalla lotta per il primo posto in classifica. Tuttavia, la compagine acese, potenziata da un calciomercato che finora ha portato degli ottimi risultati, è ritornata in piena lotta per il primo posto, adesso lontano quattro punti ed attualmente occupato dalla capolista Igea Virtus con le sue 35 lunghezze. Insomma, domani l’Acireale avrà l’occasione sia di agganciare la Sicula Leonzio che di accorciare ulteriormente le distanze dalla capolista Igea Virtus, la quale sarà impegnata sul difficile campo di Taormina contro i biancazzurri locali guidati da mister Marco Coppa.

Contro una Sicula Leonzio che dall’alto dei suoi tre punti di vantaggio sugli acesi si presenterà al “Tupparello” con l’opzione di poter anche accontentarsi di un pareggio, l’Acireale avrà l’imperativo di vincere sia per confermare i progressi dell’ultimo periodo, ma anche per rimettersi in corsa in maniera definitiva nella lotta per il primo posto in campionato.

Quello che domani giocherà contro la squadra bianconera di mister Catania, sarà un Acireale a cui però mancheranno quattro calciatori; non saranno infatti della partita gli squalificati Zappalà, Contino e Santitto, a cui si aggiunge l’indisponibilità di Millesi, il quale si trova ancora alle prese con alcuni fastidiosi acciacchi muscolari. Le assenze del centrale Zappalà e del giovane terzino Santitto, costringeranno mister Raciti sicuramente a rivedere lo schieramento difensivo, ma al di là delle mancanze, nell’ultimo periodo l’Acireale ha saputo dimostrare di avere un organico completo e competitivo per sostituire degnamente coloro che sono infortunati o squalificati.

Fonte foto: Mimmo Lazzarino dello Sportweb.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button