fbpx
NewsPoliticaPrimo Piano

Aci Catena, l’opposizione diffida il sindaco Oliveri

L’opposizione consiliare ad Aci Catena torna all’attacco. Questa volta si tratta della mancata realizzazione di  un parcheggio finanziato con mutuo di Cassa Depositi e Prestiti, in S. Nicolò frazione di Aci Catena con ingresso dalla via De Roberto e via S. Nicolò.

La vicenda

I consiglieri di opposizione del Comune di Aci Catena, Petralia Francesco, Murabito Giuseppe, Finocchiaro Salvatore, Quattrocchi Davide, Giannetto Francesco, Marano  Angela e Sorbello Rosario in data 01 aprile 2019 con prot.n12771  hanno inoltrato formale istanza al sindaco, per conoscere i motivi per i quali la realizzazione del parcheggio a  S. Nicolò frazione di Aci Catena con ingresso dalla via De Roberto  e via S. Nicolò, ad oggi è del tutto ferma malgrado il Consiglio Comunale si sia definitivamente pronunciato per la sua realizzazione già nel 2014 e per  lo stesso si sia contratto un mutuo con Cassa Depositi e Prestiti per euro 236.205,05;

Il 26 giugno 2019 nella seduta di  consiglio comunale il sindaco Oliveri interrogato dal consigliere Murabito Giuseppe sulla vicenda del parcheggio a S. Nicolò, nonostante il lungo lasso di tempo trascorso non è stato in grado di dare alcuna plausibile risposta. 

La diffida

“Perché Oliveri non risponde, cosa nasconde il suo imbarazzante silenzio?” A chiederselo sono i consiglieri di opposizione e continuano in una nota stampa i loro interrogativi. “Perché un progetto approvato dal consiglio in variante al piano regolatore generale, finanziato con mutuo per euro 236.2015.05 non si realizza?”  Alla luce di tutto questo è stato deciso di diffidare il primo cittadino Nello Oliveri,  con l’avviso che il perpetuarsi della mancata risposta sarà considerata omissione in atti d’ufficio e denunciata alle autorità competenti.

V.B.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.