fbpx
CronachePrimo Piano

Aci Castello, traffico in tilt per i lavori del collettore fognario

I consiglieri di Fratelli d'Italia annunciano un'interrogazione

Su un aspetto sono tutti d’accordo: questo collettore fognario “s’ha da fare”. Ma il dilemma che attanaglia molti residenti, lavoratori e genitori degli studenti che frequentano gli istituti di Aci Castello è: a quali condizioni? File interminabili, traffico paralizzato nelle ore di punta e un piano di viabilità inadeguato. È quanto denunciano i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Marco Calì, Orazio Sciacca e Francesco Scuderi e il consigliere fondatore del “Movimento Civico Futuro Ora” Anotonio Maugeri.  Il gruppo FdI annuncia anche di essere pronto a presentare un’interrogazione in aula.

“Ore 8 – scrive una mamma su Facebook – accompagno mio figlio a scuola ad Acitrezza e per tornare a Cannizzaro devo fare il giro dalla Reitana. Secondo voi è normale? Tutto bloccato!”

La causa sarebbe proprio il cantiere che riduce a una sola corsia un tratto della “Scogliera” ed esattamente il tratto che va dalla Baia Verde al ristorante La Socigliera. Dopo decenni di attesa, finalmente a gennaio scorso sono partiti i lavori per il collettore fognario che si protrarranno almeno per altri due anni. Un’opera necessaria a parer di tutti che, però, non sarebbe attualmente accompagnata da un adeguato piano della viabilità. A sostenerlo sono appunto i consiglieri di Fratelli d’Italia. Un Comune, quello castellese, dove ci sarebbe una “finta maggioranza di centro-destra”, sostiene Scuderi. Motivo per cui, Fratelli d’Italia è all’opposizione del sindaco salviniano Filippo Drago.

Quali saranno le richieste? Un’adeguata segnaletica per gli automobilisti, l’illuminazione del cantiere e la presenza della Polizia Municipale nelle ore di punta. Manovre che dovrebbero permettere tanto ai residenti quanto agli hotel e ai commercianti della zona di non subire eccessivi disagi. Sulla stessa linea, anche il consigliere Antonio Maugeri. “Negli scorsi giorni – spiega – la coda di auto immobili cominciava ad Aci Castello paese. Abbiamo già chiesto al sindaco di intervenire ma se la situazione persisterà, agiremo a livello istituzionale”.

Nel frattempo, bisogna avere pazienza e optare – se possibile – per la più scorrevole via Nazionale.

Mostra di più

Serena Di Stefano

Versatile, volubile e più frizzante della Citrosodina, se fossi un sapore sarei di certo il sale: piacevole solo se a piccole dosi. Orientamento religioso-ideologico-politico-culturale: Pier Paolo Pasolini. Laureata in Lettere Moderne e specializzata in Editoria e Scrittura, ho fatto due scelte che mi ero detta “non avrei mai compiuto”: tornare a Catania e fare giornalismo. A occhio e croce, il mio vocabolario fatica a legittimare le parole “mai” e “sempre”, per tutto il resto però c’è il “Sinonimi e contrari” sul comodino. Promemoria per la scrittura: scrivere soltanto notizie vere, utili e imparziali. Promemoria per la vita: sorridere e ringraziare.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button