fbpx
Cronache

Aci Castello sommersa dai rifiuti

Inizia male, anzi malissimo la raccolta differenziata ad Aci Castello. Sembra infatti che alcuni cittadini non siano stati così attenti da notare che i cassonetti della spazzatura sono stati rimossi, lasciando i loro rifiuti per strada.

Pigrizia? Disinformazione? Il risultato è lo stesso: le strade della scogliera e di tutta Aci Castello sono invase dai rifiuti, diventando microdiscariche a cielo aperto.

Già a gennaio il comune aveva iniziato una campagna di informazione e più volte era stata promossa la data del 1 aprile come avvio della differenziata. Che i cittadini abbiano pensato ad un pesce d’aprile molto ben organizzato?

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button