fbpx
NewsPolitica

Aci Castello: Ditta debitrice nei confronti del Comune, ottiene altri incarichi

Ammontano a circa 60.000 € i debiti che la ditta “Cannistraci” ha accumulato nei confronti del Comune di Aci Castello ma, nonostante i debiti, l’Amministrazione concede alla stessa impresa altri servizi.

L’impresa privata, dal 2011, attraverso regolare contratto si occupa della manutenzione e della gestione della luce votiva presso il Cimitero Comunale. Secondo la documentazione, la ditta dovrebbe pagare un canone annuo di 20.000 € a favore del Comune di Aci Castello a fronte di un guadagno, per l’impresa, derivante dal pagamento di una quota, da parte dei cittadini castellesi, per il mantenimento della luce votiva presso i loculi cimiteriali dei cari defunti. Nonostante il debito della ditta nei confronti del Comune, l’Amministrazione Drago concede altri servizi, la manutenzione degli impianti semaforici e degli estintori presenti negli edifici comunali, attraverso due determine dirigenziali.

Con queste due determine dirigenziali, attraverso concessione diretta, il Comune si impegna a pagare circa 15.000 € all’anno a favore della stessa ditta che, di contro, non paga quanto previsto per la luce votiva.

A far emergere l’ennesimo disastro amministrativo sono stati i consiglieri comunali Antonio Maria Bonaccorso (M5S) e Venerando Cacciola (Lista Civica) che, con un’interrogazione, hanno sollevato il caso all’amministrazione. Il Sindaco ha cercato di correre subito ai ripari con richieste di informazioni e messe in mora nei confronti della ditta.

Ovviamente passerà del tempo prima che la ditta provveda a saldare il debito. Intanto le condizioni del Cimitero Comunale risultano pessime e il secolare problema dei pochi loculi disponibili per le nuove sepolture non risulta essere stato risolto.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button