Giudiziaria

Accoltellò la ex convivente, confermata la condanna a 30 anni

Omicidio Giordana Di Stefano: confermata la condanna a 30 anni per il 27enne che la uccise ferendola con 42 coltellate.

Uccise la ex convivente con 42 coltellate il 6 ottobre del 2015 a Nicolosi, la terza sezione della Corte d’Assise d’Appello di Catania ha confermato la condanna a 30 anni per il 27enne Luca Priolo.

L’uomo in questo raptus di follia ha privato della propria vita Giordana Di Stefano, di anni 20, donna dalla quale aveva avuto una bambina di 4 anni.

La sentenza di primo grado, tenutasi il 7 novembre del 2017, era stata emessa dal Gup Loredana Pezzino a conclusione del processo con il rito abbreviato.

Riconosciuto un risarcimento a tutte le parti civili, assistite dall’avvocato Ignazio Danzuso, quali genitori, sorella e figlia di Giordana Di Stefano.

E.F.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.