LifeStyle

A tavola con Emergency per raccogliere fondi

Una cena buona, in ogni senso, per aiutare Emergency ad aiutare. Sbarcano a Catania e a Palermo le #100cenE per Emergency, l’iniziativa di foodraising che dal 2014 attraverso momenti culinari e di musica raccoglie fondi per le attività della Ong. In tutta Italia da marzo volontari, cuochi, ristoratori, appassionati di cucina e di Emergency tornano ai fornelli per dare il loro contributo per le strutture dell’associazione che offrono cure gratuite in Italia nei tre poliambulatori (Marghera, Palermo e Polistena), nei cinque ambulatori mobili e nello sportello di orientamento socio-sanitario.

L’appuntamento a Catania è per mercoledì 25 marzo presso l’Ostello Agorà. In programma una cena con un sottofondo jazz e reggae. Previsto durante la serata l’intervento di Fabrizio Pulvirenti, medico catanese operatore di Emergency guarito dal virus dell’ebola contratto mentre operava in Sierra Leone. Una mostra fotografica racconterà i 20 anni dell’associazione umanitaria. Palermo, invece, si siederà a tavola venerdì 27 marzo al Caffè del Kassaro in corso Vittorio Emanuele.

Lo scorso anno, nella sua prima edizione, l’iniziativa ha visto la partecipazione di ottomila persone a oltre 130 iniziative gastronomiche tra brunch, pranzi, aperitivi e cene. Una quota fissa dell’incasso dei ristoratori verrà devoluta all’associazione fondata da Gino Strada. Partner dell’iniziativa è Gnammo, piattaforma sulla quale è possibile organizzare una cena e trovare commensali per sostenere Emergency.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.