fbpx
NewsNews in evidenzaPoliticaSpeciale Amministrative 2015

A sorpresa perde Crisafulli ad Enna: “Faremo la nostra parte in consiglio, considerato che abbiamo 15 consiglieri su 30”

“Da soli possiamo bloccare il consiglio – annuncia all’Urlo Mirello Crisafulli – abbiamo 15 consiglieri su 30”. Commenta così il risultato elettorale l’ex senatore del Pd Mirello Crisafulli il “barone rosso di Enna”, dato per preferito alla vigilia delle elezioni, che si è fermato al 48,11% delle preferenze con  6.885 voti.

“Noi ce l’abbiamo messa tutta, i cittadini hanno preferito una nuova strada, ne prendiamo atto”. Alla domanda cosa non sia andato risponde “le posso dire cosa è andato: i nostri avversari hanno costruito un clima di isolamento. Poi paghiamo il prezzo del dato nazionale, il Pd perde non solo ad Enna ma a Venezia ed Arezzo. In Sicilia va male ovunque a Gela ad Augusta, anzi qui noi siamo forti”.

 

 

Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker