fbpx
CronachePrimo Piano

A rischio l’apertura notturna del nucleo sommozzatori: l’appello di Usb

A causa di carenza del personale, il nucleo sommozzatori potrebbe chiudere nelle ore notturne. Accorato l’appello da parte di Usb Vigili del Fuoco. 

«In barba alle criticità, alle peculiarità e alle statistiche, l’amministrazione continua a fregarsene del soccorso tecnico urgente siciliano. Ancora una volta è al centro dell’attenzione, il nucleo sommozzatori di Catania! Detto nucleo che copre oltre 3 milioni di abitanti, potrebbe essere dismesso nelle ore notturne! Proprio così! Le ultime dotazioni organiche relative agli organici del territorio nazionale, hanno visto l’assegnazione e la futura apertura di pochissime sedi.  Un piccolo aumento di dotazione organica…..40 a fronte della 400/500 unità che servirebbero per avere un dispositivo di soccorso, efficiente e sicuro. Ricordando che, il territorio siciliano, è a rischio elevato, sismico, idraulico e idrogeologico, incendi……..ma intanto l’amministrazione, e la politica, continuano a snobbarci……e di conseguenza a declassare il soccorso!».

«Il nucleo sommozzatori di Catania è una risorsa, non un taglio da effettuare. Il dispositivo di soccorso va incentivato e non declassato», conclude il comunicato.

E.G.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button