fbpx
EventiLifeStyleNews in evidenza

A Etnapolis la giovane Italia della boxe “rosa” batte la Romania

Alla fine le azzurrine Junior e Youth del pugilato hanno avuto la meglio anche nel secondo match del VII Trofeo di Pugilato Etnapolis che ha visto l’Italia combattere contro la Romania nell’ambito della manifestazione – ormai un appuntamento tradizionale nella primavera di Etnapolis – organizzata e coordinata da Pierluigi Tumeo. Numeroso il pubblico che ha seguito gli incontri nel corso del pomeriggio.

Capitalizzato il 4-3 del primo round di venerdì, la squadra delle boxer italiane – guidate dall’olimpionico Maurizio Stecca, direttore tecnico del ritiro etneo – si è aggiudicata anche il secondo turno per 4-2.

BOXE 1 (ph. Longo)Questi i risultati Alota vs Catana (Romania) 3-0; La Piana vs Gheorghie (Romania) 2-1; Cavallaro vs Cobzaru (Romania) 0-3; Gionfrindo vs Luchian (Romania), perde per intervento medico; Vitale vs Balca (Romania) 3-0; Cavallo vs Moldovan (Romania), vince per intervento medico. Le italiane erano seguite anche da Michele Floridia e dallo stesso Tumeo.

La seconda serata del Trofeo di Pugilato Etnapolis ha visto poi di scena anche i ragazzini della categoria Junior seguiti dal tecnico Vincenzo Valvo. Ecco i risultati: Mauro Morici (Defence Club) batte ai punti Nicolino Platania (Lanza boxe). Nella categoria School Boys: Antonino Favara (Lanza Boxe) pareggia con Luigi Tuzzolino (Defence Club); Salvatore Dell’Albani (Eagle Avola) batte, dimostrando grande tecnica, Salvatore Montenotte (Lanza Boxe).

Fuori torneo la gara fra Valentina Milazzo (Accademia dello Sport, Catania) e Isabella Curvati (Defence Club Palermo), che ha visto la strepitosa affermazione dell’etnea con una performance davvero convincente.

Fotografie Longo

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button