fbpx
CronacheNews

A Catania, gli scarti del Museo Egizio di Torino

“Se e quando verrà formalizzato l’accordo con Catania, la selezione dei reperti egizi di età ellenistica destinati alla città etnea non sarebbe superiore ai 300 pezzi, selezionati fra i materiali custoditi nei depositi e non destinati, né ora né in futuro, all’esposizione permanente del Museo Egizio“. Lo scrive sul proprio sito internet la Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino in merito al progetto di trasferimento di una selezione di reperti egizi a Catania.

La proposta della città siciliana “è stata sin dall’inizio condivisa con il Mibact, con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio di Torino e il Cda”, precisa ancora la Fondazione, sottolineando che “sono ancora in corso le opportune valutazioni di fattibilità del progetto”.

Il Museo Egizio, tra i dieci più visitati d’Italia, nel 2016 ha fatto tappa a Leiden, in Olanda, e Karlsruhe, in Germania.
Per il 2017, invece, la programmazione prevede San Pietroburgo e una mostra che toccherà cinque città in Cina. (ANSA)

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button