fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

685 vittime e 26 attentati negli ultimi tre anni: tutti i dati del terrorismo islamico in Europa

Dal maggio 2013 in Europa ci sono stati 26 attentati.

La Nazione che ha subito più attentati è stata la Turchia che ha subito ben 9 attentati.

Anche se geograficamente si trova per buona parte in Europa la Turchia per molti versi può essere considerata a pieno titolo una Nazione Europea, tanto per fare un esempio due giorni fa a vincere l’Eurolega di basket è stato il Fenerbahce che è un club turco. Andando al numero di morti in Turchia ci sono state ben 338 vittime, le città più colpite sono state Ankara (2 attentati e 131 vittime) e la capitale della cosidetta “Turchia Europea” Istanbul (4 attentati e 117 vittime).

La seconda Nazione europea più colpita è stata la Francia con 8 attentati e 253 vittime.

La città francese più colpita risulta essere Parigi che con 4 attentati e 151 vittime è in assoluto la città europea più colpita dal terrorismo islamico.

Andando alle altre Nazioni in questa triste classifica troviamo al terzo posto il Belgio che con 2 attentati e soprattutto 39 vittime si pone al di sopra di Nazioni come la Gran Bretagna e la Germania.

Segue poi la Gran Bretagna che con le vittime degli attentati di Manchester (che si sommano a quelli di Londra dell’attentato del marzo 2017) arriva a ben 26 vittime.

Ci sono stati tre attentati, ma meno vittime, in tutto 22, in Germania.

Infine c’è stato un attentato e 4 vittime in Svezia, e un attentato e 3 vittime in Danimarca.

Come detto ci sono stati in tutta Europa ben 26 attentati negli ultimi 36 mesi, ovvero negli ultimi 30 anni.

Ma a quanto ammonta il numero delle vittime?

Facendo un breve calcolo abbiamo visto che negli ultimi 3 anni, ovvero a partire dal 22 maggio 2014 (attentato al Museo Ebraico di Bruxelles) ci sono stati in Europa 685 per mano dei terroristi.

 

Mostra di più
Back to top button