fbpx
Sport

5213 abbonati al Catania ma il Vicenza è avanti

Mancano all’incirca 400 abbonati per eguagliare il numero dei tesserati della scorsa stagione. Il Catania viaggia su grandi numeri per la serie C ma si fa superare dal Vicenza che fino ad oggi ha venduto 5.545 tessere.

L’obiettivo della società rossoazzurra è pareggiare i conti con la scorsa stagione. Inizialmente si è registrata un’impennata relativamente al totale di abbonamenti giornalieri sottoscritti a più riprese, adesso un calo. Le vendite riflettono gli alti e i bassi che ha vissuto la squadra. Prima la delusione per la mancata promozione tramite Play Off, poi il sogno del ripescaggio in B e infine il caos conseguente al cambio di format a 19 squadre.
La decisione della FIGC frena le vendite tuttavia si attendono ancora nuovi sviluppi sia per quanto riguarda la B che per il numero di abbonati.

La battaglia legale del Catania

Il club etneo ha presentato in via formale la richiesta di sospensione del campionato di Serie B 2018/2019 che avrà inizio il 24 agosto prossimo. Il presidente del Catania, Davide Franco e l’amministratore delegato Pietro Lo Monaco hanno richiesto al Commissario della FIGC, Roberto Fabbricini, l’annullamento o la revoca del comunicato con il quale il 13 agosto è arrivato il via libera per la nuova stagione di Serie B a 19 squadre.

L’obiettivo della società etnea è quello di riportare il torneo cadetto a 22 squadre, soddisfacendo le richieste dei club che hanno presentato istanza di ripescaggio.

Intanto oggi pomeriggio alle 16.00 in Sala Congressi, a Torre del Grifo Village l’Amministratore Delegato Pietro Lo Monaco terrà una conferenza stampa, soffermandosi sulle azioni intraprese dalla società rossoazzurra per la tutela dei propri diritti.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Leggi Anche
Close
Back to top button