fbpx
Sport

5 Milioni di buoni motivi per dire addio a Gyomber, torna in auge il nome di Di Cesare

Il vulcanico presidente della Sampdoria, Ferrero, è letteralmente scatenato sul mercato. Dopo aver chiuso le operazioni per il reparto avanzato (Etò’o e Muriel), adesso il club blucerchiato concentra le proprie attenzioni sulla difesa. Infatti in seguito alla cessione di Gastaldello al Bologna la società ligure ha dato l’accelerata decisiva per portare sotto la Lanterna Spolli e Gyomber.

Mentre per il primo si parla di prestito con eventuale diritto di riscatto, per il centrale slovacco pare che Ferrero abbia messo sul piatto una cifra vicina ai 5 milioni di euro per l’acquisto a titolo definitivo nonostante il calciatore sia ancora infortunato e non tornerà in campo prima di un mese dopo il trauma distorsivo della caviglia destra con compromissione legamentosa cha ha comportato un intervento chirurgico.

E’ chiaro che a queste cifre, nonostante Gyomber sia un classe 1992, la cessione appare scontata. Il Catania a questo punto dovrà chiaramente attingere al mercato per cercare i sostituti, secondo i ben informati la società rossazzurra a breve tornerà a bussare al Brescia per richiedere il centrale difensivo Di Cesare, ex obbiettivo del Catania prima dell’arrivo di Schiavi e Ceccarelli.

Capitolo Leto, emergono cifre e dettagli dell’operazione che lo ha portato a vestire la maglia della sua ex squadra, il Lanus. Secondo Tuttomercatoweb l’operazione è stata conclusa sulla base di un prestito onoroso a 350.000 euro e riscatto fissato a 3 milioni.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker