fbpx
CronacheNews in evidenza

Caltagirone, 26enne fugge dal pronto soccorso per tentare il suicidio

Catania – Ieri notte un 26enne di Piedimonte Etneo si era allontanato dal pronto soccorso dell’Ospedale di Caltagirone (CT) dov’era stato ricoverato dai familiari per delle crisi nervose.

Scattato l’allarme al 112 è stato rintracciato pochi minuti dopo in quel Viale Europa dall’equipaggio di una “gazzella” del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia. Il poveretto, in preda allo sconforto,  aveva già scavalcato una ringhiera e, dopo essersi annodato al collo una manichetta antincendio, minacciava di lasciarsi cadere da un’altezza di circa 10 metri.

Grazie alla paziente opera di persuasione dei due carabinieri, assistiti anche da un familiare che nel frattempo era giunto sul posto, il giovane desisteva permettendo ai militari di soccorrerlo e consegnarlo al personale del 118 che ne curava il trasporto nell’ospedale calatino dov’è stato ricoverato nel reparto di psichiatria per uno  “stato di agitazione, con tentativo autolesivo”.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button