Cronache

17enne stroncato da un arresto cardiaco, il ministro Grillo chiede accertamenti

Il ministro della Salute, Giulia Grillo ha intenzione di effettuare tutti gli accertamenti del caso a seguito della morte di Raffaele Barresi, lo studente 17enne stroncato da un arresto cardiaco al Principe Umberto.

«Mi unisco al profondo dolore della famiglia e dei compagni di scuola di Raffaele Barresi, il giovane studente morto per arresto cardiaco al liceo Principe Umberto di Savoia di Catania. Ho già chiesto l’accertamento dei fatti per far piena luce su quanto accaduto, per capire se i soccorsi siano stati immediati e se sia stato usato correttamente il defibrillatore presente nell’istituto scolastico», ha così commentato il ministro.

«La scuola -prosegue Giulia Grillo – è il primo luogo dove i nostri figli devono sentirsi al sicuro e le istituzioni devono garantire le misure di primo soccorso».

Dalle prime ricostruzioni, Raffaele soffriva da tempo di problemi cardiaci. I tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118, intervenuti dopo la segnalazione dei compagni e dei docenti, sono stati subito vani.

EG.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.