fbpx
GiudiziariaNews

15 mila euro per un legamento d’amore. Il mago del potere accusato di truffa

Si sarebbe fatto pagare ben 15 mila euro da una donna per realizzare una “legamento d’amore”, ma quando il lui è convolato a nozze con un’altra, la donna si è rivolta all’avvocato per sporgere denuncia.

Maurizio Garruso, 51 anni, conosciuto come il Mago del Potere è ora accusato di truffa. Il Gip Rosa Alba Recupido deciderà il prossimo 14 marzo sul rinvio a giudizio richiesto dal Pm Alessia Natale.

La vittima è una 38 enne rappresentata dall’avvocato Giuseppe Foti che ha intenzione di costituirsi parte civile. Il mago del potere aveva convinto la donna che era affetta da negatività congenite e che in caso di interruzione del trattamento sarebbe andata in contro a mali peggiori.

E quando il mago avrebbe scoperto di essere indagato avrebbe anche agito per vendicarsi andando cioè al cimitero di Catania per imbrattare e violare la tomba della madre della 38 enne.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.