fbpx
CronacheNews

13enne picchiato dai bulli alla villa Bellini. Manlio Messina “presi da me, uno aveva una mazza di legno”

Catania –  Violentemente picchiato da un gruppo di venti bulli alla villa Bellini un ragazzino di 13 anni, frequentante la scuola media Cavour di Catania.

Tutto accadeva durante la processione della Carrozza del Senato che apre i festeggiamenti agatini. Calci e pugni sarebbero violentemente diretti al ragazzo.

E sulla vicenda interviene pubblicamente il consigliere comunale Manlio Messina testimone diretto del fatto che racconta «Ad essere stato assalito a calci e pugni da 16 delinquenti è stato il figlio del mio socio, mandato all’ospedale senza che nemmeno un vigile urbano intervenisse o si facesse vivo – racconta – Siamo stati noi stessi, io ed alcuni amici, ad individuarli e a consegnarli alla polizia, perchè in questa città bisogna fare da se. Alla Villa Bellini oggi c’era di tutto di più e non un solo vigile urbano o qualcuno delle forze dell’ordine. E’ una vergogna, questa Disamministrazione fa schifo».

Messina racconta che il ragazzino ha riportato lividi, graffi e contusioni varie. si è reso necessario il trasporto in autoambulanza giunta prima della polizia.

Messina racconta di un aver fermato un ragazzo che aveva una mazza di legno

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button