CronacheNews in evidenzaPalermo

100 ‘ex Pip’ assunti senza saperlo, si ipotizza truffa

Palermo- Assunti in ditte a Salerno, a Crotone, a Genova, a Taranto ma senza aver mai lavorato e ritrovandosi con richieste di disoccupazione mai presentate incompatibili col sussidio di cui sono beneficiari e che ora rischiano di perdere.

A essere coinvolti, in quella che si profila come una maxi truffa, sono un centinaio di persone, precari siciliani appartenenti al bacino dei cosiddetti “ex Pip“, che ricevono il sussidio pubblico di 830 euro al mese: negli archivi informatici dell’Inps risultano inquadrati da almeno un anno con contratti a tempo pieno in aziende del Mezzogiorno e del Nord Italia.

Gli uffici dell’Inps di Palermo, i quali sono presi d’assalto da un gruppo di precari che chiede spiegazioni, stanno cercando di capirne di più.

Foto Ansa

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.